Cesso e concesso

Domenica 03 Marzo 2024

Premetto che, nonostante il titolo abbastanza ambiguo, state per leggere un post informativo serio e probabilmente noioso. In alcuni casi, quando si partecipa agli eventi, l’organizzazione durante l’iscrizione fa accettare una “liberatoria”. Ne avevo già parlato anni fa riguardo a quanto scritto nel regolamento del parco Sigurtà. La parola sulla quale vi consiglio di riflettere è “cede”, che spesso è utilizzata al posto di “concede”.

Facciamo un esempio pratico: cosa succede se cedete la vostra auto ad un amico? L’auto non è più vostra. Cosa succede se concedete l’uso dell’auto ad un amico? Che l’auto è ancora vostra, ma il vostro amico la può usare.

E se la vostra auto fosse la vostra immagine? A questo punto non potreste nemmeno più farvi un selfie da mettere sui social, perché dovreste essere autorizzati da chi vi ha tolto il vostro diritto a farlo. Lo stesso vale per fotografi e videomakers che non fanno parte dell’organizzazione a cui avete ceduto il vostro diritto.

Quindi quando accettate il regolamento di un evento assicuratevi sempre che la formula usata sia quella della “concessione del diritto d’uso non esclusiva”. E’ sicuramente quella che vi tutela di più.

E se il danno è fatto? Sappiate che per acquisire questo diritto il cessionario deve soddisfare anche il GDPR, questo significa che deve avervi fatto sottoscrivere anche un’informativa che, tra le altre cose vi indichi le modalità di recesso. Cosa che rende inapplicabile un’altra famosa clausola delle liberatorie: “a tempo indeterminato e irrevocabile”.

Inoltre tutto questo deve avvenire in forma esplicita: non si può scrivere una frase tipo “se partecipi all’evento accetti automaticamente tutto”.

Come sempre in Italia le leggi non sono mai una certezza ma devono essere interpretate e giudicate caso per caso e, anche se in questo post ho cercato di spiegarvi come difendervi da un certo tipo di abuso, dal mio lato di fotografo trovo veramente difficile riuscire a portare avanti questo mio hobby considerando tutti i problemi che possono sorgere per questi motivi soprattutto durante gli eventi pubblici.


«Indext»

Questo sito NON utilizza cookies traccianti, di profilazione o di terze parti.
Impostiamo un cookie giusto per non romperti le balle con questo messaggio ogni volta che torni in questo sito, però è stato bello farti perdere tempo a leggere cose inutili.

Non RIFIUTO Non ACCETTO

Informativa completa