Nuovi anime gennaio 2021

Sabato 09 Gennaio 2021

Buongiorno amici, anche questo mese sono riuscito a trovare quattro nuovi anime da consigliarvi. Quindi non perdiamo tempo in chiacchiere e partiamo con la quarta posizione!

“The Hidden Dungeon Only I Can Enter” sembra proprio l’ennesimo titolo fantasy in stile Dan Machi e non sembra offrire molte innovazioni originali alla solita trama del ragazzino avventuriero a spasso per dungeon pieni di mostri. Non sembra epico come Rising of the Shield Hero, ma una leggera vena ecchi giustificata dalla necessità di soddisfare i desideri del protagonista per recuperare il mana lo rende comunque simpatico e guardabile senza troppe aspettative. E’ uscito un solo episodio ma, per il momento, si guadagna la sufficienza... di tette. Approvato con riserva.

“Tenchi Souzou Design-bu” ci racconta invece come lo staff di Dio progetta gli animali del nostro pianeta. Ci sono cinque o sei personaggi tutti simpatici: chi progetta solo cavalli, chi animali velenosi, chi cerca design innovativi e chi non vede l’ora di assaggiare qualsiasi cosa per scoprirne il sapore. C’è pure un personaggio che sembra uscito dalle Bizzarre avventure di JoJo. Mi ha fatto ridere più di una volta e offre un sacco di informazioni e curiosità sulla fauna del nostro pianeta. Se non sapete la differenza tra un formichiere e un armadillo o volete scoprire il motivo per cui le salsicce piccanti si sono estinte è ciò che fa per voi. Approvato.

“So I’m a Spider, so what?”, dal titolo pensavo fosse un derivato di Spiderman, invece mi sono trovato di fronte all’ennesimo isekai che nei primi minuti sembra identico a Vita Da Slime, con protagonista un piccolo ragnetto. Allora perché seguire questo anime proprio quando inizia la seconda stagione di Tensei Shitara Slime Datta Ken? Perché la protagonista segue di proposito le orme di Limur, anche se non lo cita apertamente e questo confronto è esilarante. Nonostante ci sia solo il primo episodio, la sigla iniziale sembra preannunciare grandi cose e quella finale è probabilmente un omaggio ad Aggressive Retsuko. Molto consigliato.

Al primo posto, ovvero la serie da cui ho le migliori aspettative, sembra essere “Urasekai Picnic”. Due ragazze fans di Stranger Things cercano di raggiungere il sotto-sopra ma finiscono invece “dall’altro lato”, ovvero un universo parallelo che sembra essere una Tokyo post apocalittica abitata da mostri in grado di far impazzire le persone con un solo sguardo in perfetto stile Lovecraft. In breve si tratta di un’avventura horror abbastanza coinvolgente. Molto consigliato se amate il genere e odiate i ragni.

Tengo le ultime due righe per citare “Uma Musume: Pretty Derby”. Avete mai pensato a delle idol gestite come cavalli che gareggiano dentro ad un ippodromo? No? Nemmeno io: lasciate perdere, ridatemi Keijo!!!


Utilizziamo i cookie per garantire le funzionalità del sito www.byza.it e per offrirti una migliore esperienza di navigazione.
Accetto Rifiuto Informativa completa