Fatture digitali e burocrazia digitale

Giovedì 02 Aprile 2015

Da alcuni giorni è entrata in vigore la necessità di fatturare alla pubblica amministrazione attraverso un documento digitale in formato XML. Questa è un'ottima cosa perchè consente di "leggere" in maniera digitale tutti i documenti ed eseguire eventuali operazioni logiche e matematiche in maniera completamente automatica.

Quando una persona emette una fattura, solitamente la recapita al destinatario e si aspetta che questo paghi l'importo indicato. Era una procedura semplice ed era nell'interesse del creditore assicurarsi che la fattura venisse recapitata e pagata. Nella versione digitale di questo procedimento è stata inserita la firma digitale che dovrebbe servire per identificare il mittente e l'integrità del documento; inoltre è stato chiesto l'invio tramite PEC, ovvero una raccomandata digitale che certifica il transito del messaggio dal mittente al destinatario e l'avvenuto recapito. Ma perchè? Una volta che sono certo di aver recapitato la fattura che altro serve? Nulla di tutto questo.

La cosa peggiore però riguarda la dematerializzazione dei documenti. Anche in questo caso è chiesto l'inserimento di una firma digitale e di una marca temporale per garantire che i documenti non vengano falsificati. Concordo nell'esigenza di questi controlli, ma è stata scelta la via più ingarbugliata possibile. Si sarebbe ottenuto lo stesso risultato riportando nella dichiarazione dei redditi un HASH dell'archivio fatture. In breve questo numerino chiamato HASH avrebbe sigillato l'archivio fatture alla data di presentazione della dichiarazione dei redditi, garantendone l'integrità a nome del presentatore della dichiarazione.

Esattamente ciò che serviva, senza tirare in ballo enti certificatori e procedure informatiche a caso, aggiunte solo per dar da mangiare ai soliti burocrati vestiti in "digitale".


Utilizziamo i cookie per garantire le funzionalità del sito www.byza.it e per offrirti una migliore esperienza di navigazione.
Accetto Rifiuto Informativa completa