Back

Incentivi stAnali 2009

Mercoledì 11 Febbraio 2009

Eccoci qua: 2009 in piena crisi dei consumi, ma fortunatamente il nostro governo non può restare con le mani in mano, soprattutto su pressioni della Fiat che deve vendere quelle sue dannate punto (prodotte in Serbia).

E allora mentre in inghilterra protestano perchè 200 italiani sono là a lavorare al posto degli operai britannici, in Italia non solo non ci si pone il problema dei lavoratori stranieri e dei cassintegrati italiani, ma si offrono incentivi alla rottamazione dei vecchi veicoli.

Ma avete provato a girare per strada e cercare un'auto con più di cinque anni? L'unica cosa che è rimasta da rottamare sono i senatori del parlamento italiano, che anche come idee non brillano certo per la novità.

Se comunque qualcuno avesse ancora voglia di cambiare la macchina per usufruire dell'incentivo deve sperare di non fare la fine di chi ha ristrutturato la casa con la promessa di un finanziamento statale. Nell'ultima finanziaria infatti il governo non solo a cessato gli incentivi per l'ottimizzazione del risparmio energetico delle abitazioni, ma nemmeno intende riconoscere danaro a chi le spese in tal senso le ha già fatte e l'incentivo l'aveva già richiesto!

Quindi corriamo tutti a cambiare l'auto che, visto come vanno le cose, dovremo pagare a rate con i soldi della cassa integrazione...


Utilizziamo i cookie per garantire le funzionalità del sito www.byza.it e per offrirti una migliore esperienza di navigazione.
Accetto Rifiuto Informativa completa