Priorità

Domenica 07 Agosto 2022

Se mi seguite su TikTok, vi sarete accorti che da un paio di giorni ho iniziato a parlare di politica. In realtà si tratta di proposte che farebbero felici molti italiani “normali”. In particolare mi sono occupato di assicurazioni auto e di autovelox; ma uno dei commenti a questi video è stato che “non si tratta di priorità”.

Ho trovato questa considerazione molto interessante perché mi dà la possibilità di riflettere su questo concetto, almeno per come è interpretato dai nostri politici.

Proprio oggi la sinistra dichiara che la sua priorità è quella di non mandare al governo la Meloni che, a quanto pare, ha deciso di inimicarsi i giovani proponendo i lavori forzati per diplomati e neo-laureati. Al contrario la priorità della destra sembra quella di non mandare al governo la sinistra.

Insomma, se la mia prima proposta è stata quella di garantire un minimo di tranquillità nella mobilità quotidiana, sembra che ai massimi sistemi la priorità sia quella di non consentire ad altri di fare “cose”.

Negli anni passati i politici hanno sempre dato molta importanza a rifare la legge elettorale: penso che questa sia la sesta o la settima volta. Poi si è preso a cuore la sorte di realtà quali AMA, Atac, Alitalia, Ilva, Monte dei Paschi: tutte realtà inefficienti e sull’orlo del fallimento, che vengono tenute in piedi per i voti dei sindacati e garantire costose poltrone agli amici degli amici.

Ciononostante io sono un semplice cittadino e non ho voce in capitolo su queste cose, ma sono certo che in ore e ore di dibattiti alla camera, il tempo per pensare alla gente normale lo si trova nello stesso identico modo con cui si fanno passare mille leggine sotto banco per garantirsi privilegi, pensioni e vitalizi vari.

Quindi con quale coraggio venite a dire a me quali sono le priorità?

Volete sapere qual’è la vera priorità del paese? Ridurre il debito pubblico senza aumentare le tasse. Perché se l’inflazione ci tiene ancora a galla è anche vero che sta facendo perdere di valore a tutti i risparmi delle persone comuni. Regalare soldi a caso sotto forma di bonus non aiuta a pianificare il proprio futuro e aggrava solo la situazione. Dare certezze ai giovani dovrebbe essere il fine ultimo di qualsiasi forza politica, ma in questo paese si continua a fare il contrario.


PreviousIndextNext

Utilizziamo i cookie esclusivamente per garantire una miglior fruizione delle funzionalità del sito www.byza.it. Non sono utilizzati cookies traccianti, di profilazione o di terze parti.

Accetto Rifiuto

Informativa completa