Fine-art Photography by ZA

Buona fede e ignoranza

Giovedì 24 Gennaio 2019

Sono ormai quattro anni che AIFA è presente in molti eventi cosplay. E' una presenza che tantissimi cosplayers hanno imparato ad utilizzare per avere un buon ricordo del loro cosplay.  "Si paga?" è una domanda abituale. "I fotografi di AIFA scattano gratuitamente" è la nostra risposta.

E' vero che a caval donato non si guarda in bocca, ma se qualcuno ci chiedesse "perchè è gratis?" avremmo una risposta semplice: i fotografi di AIFA scattano gratuitamente perchè un piccolo elogio è considerato una sufficiente remunerazione.

Alcuni di noi pubblicano le foto in buona fede, magari sperando che il consenso del nostro soggetto sia deducibile dal fatto che è in posa: noi non facciamo foto di nascosto. In ogni caso sappiamo che l'unica via corretta è quella di richiedere una liberatoria.

Di soggetti che passano nei nostri album, prendono le foto e le pubblicano senza un grazie ne vediamo spesso; se lo fanno dopo averci negato la liberatoria iniziamo a fare una piccola riflessione.

Riflessione che si conclude tollerando l'ignoranza di chi non sa che una fotografia appartiene all'autore e la liberatoria ne garantisce il diritto all'uso anche al soggetto in un accordo che offre vantaggi reciproci; oppure si conclude pensando che ciò che è gratis non vale niente e la prossima volta sarebbe meglio chiedere quei 5 euro più facili da ottenere rispetto ad una firma su un foglio di carta.

Utilizziamo i cookie per garantire le funzionalità del sito www.byza.it e per offrirti una migliore esperienza di navigazione.
Accetto Rifiuto Informativa completa