Referendum: il NO non mi ha convinto

Giovedì 01 Dicembre 2016

In un post precedente ho cercato di capire che cosa sarebbe cambiato con l'approvazione della riforma costituzionale. Ho evitato di esprimere opinioni e spero di aver raccolto informazioni sufficienti per aver dato una visione oggettiva del cambiamento. Ho parlato con molti sostenitori del NO per capire il loro pensiero, ma solitamente non si entra nel merito della riforma, ci si limita a dire che sono contro Renzi e sia chiaro, anche a me questo governo di mancette fa piuttosto schifo.

A questo punto ho cercato i motivi del NO nella speranza di farmi convincere che sia meglio non cambiare la situazione attuale, se pur pessima. Prendiamone alcuni:

"No perchè le riforme costituzionali si fanno insieme alla minoranza". Questo forse era vero 20 anni fa dove il panorama politico aveva dei soggetti che non passavano il tempo a sputtanarsi a vicenda. Oggi dubito che sarebbe una via percorribile.

"No perchè sarebbe stato meglio eliminare il Senato": verissimo, ma ridurlo di 200 senatori non è peggio che tenerlo così; nel merito del metodo di voto non mi cambia la vita: le leggi ad personam e gli inciucci si sono fatti fino a ieri e non mi sembra che votarle in due tempi in passato abbia tutelato i cittadini.

"No perchè si rafforza il Governo a scapito degli istituti di garanzia": giusto perchè la Corte Costituzionale dov'era quando ci ha fatto votare con una legge elettorale non valida? Dov'è il presidente della Repubblica quando consente la bellezza di 4 governi consecutivi senza chiamare i cittadini al voto?

"No perchè i referendum si potranno indire solo con 800 mila firme". Meglio fare come oggi che facciamo più referendum ma nessuno poi li va a votare: solo uno su undici negli ultimi 10 anni ha raggiunto il quorum.

Insomma, le motivazioni del NO sottolineano soltanto le cose che la riforma non fa o non migliora. Insomma, è una riforma "che comincia presto, finisce presto e probabilmente non mi pulisce il water"... ma almeno è a portata di mano al contrario di tutti i buoni propositi snocciolati dagli amici del NO, ma che nessuno ha mai attuato da che io abbia memoria.


Utilizziamo i cookie per garantire le funzionalità del sito www.byza.it e per offrirti una migliore esperienza di navigazione.
Accetto Rifiuto Informativa completa