Essere o non essere... in Libia

Domenica 20 Marzo 2011

L'Unione Europea cos'è? Non saprei cosa rispondere, però so cosa non è: non si tratta di un'entità in grado di agire in politica estera con coerenza. Lo stiamo vedendo in questi giorni con gli interventi in Libia: la Germania si astiene, la Francia attacca, La Spagna si prepara, l'Italia "supporta". Non parliamo nemmeno di quello che succede all'interno dei nostri confini "europei", con provvedimenti atti a discriminare questo o quello stato per la convenienza della banca di turno.

Un'altra cosa che "non è" è sicuramente la costituzione italiana. Pronta ad essere sventolata in testa a crociate a favore dell'unità del paese e altrettanto pronta ad essere dimenticata dopo i primi dieci articoli; tanto è vero che l'undicesimo dice "l'Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali".

Però noi siamo brillanti come sempre: prima investiamo una buona fetta della nostra economia in un paese straniero (Libia, Serbia... fate un pò voi), poi ci dedichiamo a distruggerlo per il bene dell'umanità perchè "Gheddafi è un dittatore". Gheddafi era un dittatore anche quando si comprava il 15% di Retelit che doveva garantire lo sviluppo della banda larga in Italia, lo era quando acquisiva parte dell'ENI e della Juventus. Eppure allora dov'erano i cori che gridavano contro il rais? Allora se i moralisti sono capaci di aprire bocca soltanto al comando del governo, sarebbe preferibile che stessero in silenzio, e farebbero un gradito servizio alle nostre orecchie.

Un popolo avrà il diritto di ribellarsi contro il proprio regime in santa pace "nella buona e nella cattiva sorte", senza che arrivino Americani & C. a garantire la "pacifica democrazia" che abbiamo già conosciuto bene in Afghanistan e Iraq.

Allora lo vogliamo mettere un bell'articoletto nella nostra costituzione con scritto: "ognuno è padrone a casa propria"?


PreviousIndextNext

Utilizziamo i cookie esclusivamente per garantire una miglior fruizione delle funzionalità del sito www.byza.it. Non sono utilizzati cookies traccianti, di profilazione o di terze parti.

Accetto Rifiuto

Informativa completa