Stupro di gruppo alle medie di Salò (BS)

Lunedì 29 Marzo 2010

Non so chi di voi a sentito la "notiziona" del giorno pompata per bene da radio e giornali. Comunque la trovate qui:

http://www.corriere.it/cronache/10_ma...

Fortunatamente in questo articolo è riportato esattamente cosa è successo. In breve: hanno fatto cadere l'astuccio di una ragazza e quando s'è chinata per raccoglierlo s'è trovata davanti il pene di un suo compagno di classe. Fine. Peraltro tutto questo è avvenuto mentre il professore stava interrogando.

Si tratta quindi per legge "di molestie a sfondo sessuale", ma nessun effettivo tentativo di stupro. Se mai ci fosse stato un tentativo in tal senso, dubito vivamente che il professore non se ne sarebbe accorto.

Per una persona di buon senso questo è da considerare solo uno scherzo di cattivo gusto che è stato gestito giustamente dalla preside con l'espulsione degli autori.

Purtroppo siamo in Italia e fatto il titolone sui giornali i politici si affrettano a sdegnarsi, accendendo i fuochi per mettersi alla testa delle folle in rivolta.

Presto qualcuno dovrà pagare il prezzo di questa "sensazionale notizia": signor professore, purtroppo lei è unico maggiorenne di tutta questa situazione; le auguro tutta la fortuna possibile ma ho veramente paura di vederla presto al centro della consueta lapidazione di piazza all'italiana.


PreviousIndextNext

Utilizziamo i cookie esclusivamente per garantire una miglior fruizione delle funzionalità del sito www.byza.it. Non sono utilizzati cookies traccianti, di profilazione o di terze parti.

Accetto Rifiuto

Informativa completa