I veri danni dell'influenza A

Martedì 23 Febbraio 2010

I media hanno da poco dichiarato la fine dell'emergenza legata al virus dell'influenza A(H1N1). Sono trascorsi circa cinque mesi da quando l'informazione ha iniziato a martellarci insistendo che questo terribile virus avrebbe decimato la popolazione. E' stato fatto anche un sito internet per tenerci aggiornati sull'andamento della situazione settimana dopo settimana. Sicuramente molti di noi saranno contenti che questa "pandemia" abbia contagiato solo 4 milioni di persone, considerando che la normale influenza stagionale vanta un numero di contagi molto superiore. Altri saranno contenti che i morti si sono limitati a 229 e che, per lo più, avevano già altre malattie molto gravi. Io sono contento che solo 900 mila persone abbiano deciso di fare un vaccino che sarebbe potuto risultare pericoloso. Ma le più contente di tutti sicuramente sono le case farmaceutiche che hanno venduto all'Italia oltre 10 milioni di dosi di vaccino rimaste peraltro inutilizzate. E allora, visto che siamo tutti contenti, non ci resta che ringraziare chi ha sovrastimato di circa 20 volte le necessità di vaccino in Italia e sperare che magari si pigli almeno un raffreddore...


Utilizziamo i cookie per garantire le funzionalità del sito www.byza.it e per offrirti una migliore esperienza di navigazione.
Accetto Rifiuto Informativa completa