Piccolo sfogo innocente

Mercoledì 17 Giugno 2009

Che strano! Ci sono dei periodi dove mi metto qui, davanti al mio PC, e mi sfogo commentando decine di eventi assurdi. Notizie che ti fanno passare la voglia di vivere in Italia, o in alternativa, ti fanno venir voglia di far smettere di vivere qualcun altro, sia in Italia che all'estero...

Eppure è qualche mese che non mi sfogo. Le notizie però ci sono e come!

Abbiamo eletto i nostri nuovi rappresentanti provinciali con un'affluenza ai seggi di oltre il 70% degli elettori, e questo avviene poche settimane dopo che tutte le principali forze politiche si battevano in tutti i modi per la soppressione delle province.

Gli italiani hanno mandato con gioia in europarlamento la "casta", compreso Mastella con oltre centomila preferenze, e allora non lamentiamoci e stiamo zitti che è meglio.

L'uomo comune non ha tempo per queste cose, l'uomo comune è quello che sente al telegiornale l'ennesimo annuncio "ubriaco-guidando-uccide-passante". Quello che in questo ennesimo annuncio l'uomo comune solitamente non sente dire è "aveva un tasso alcolico tre volte superiore alla media" (Studio Aperto 15/07/2009, edizione ore 12). Ma che cavolo sta dicendo quello? Parla di MEDIA, come se adesso fosse normale avere dell'alcool nel sangue... Mah. Comunque non mi scandalizzo. Di sicuro i politici si prenderanno a cuore la cosa e dimezzeranno per l'ennesima volta i limiti di legge.

Già mi vedo al primo Mon Cherì con l'auto sequestrata, cosicchè tornando a casa camminando lungo la statale verrò investito dal solito tossico ventenne con il BMW.

Ma che ne vogliamo fare di questa Italia? Pellets?


PreviousIndextNext

Questo sito NON utilizza cookies traccianti, di profilazione o di terze parti.
Impostiamo un cookie giusto per non romperti le balle con questo messaggio ogni volta che torni in questo sito, però è stato bello farti perdere tempo a leggere cose inutili.

Accetto Rifiuto

Informativa completa