Piccolo sfogo innocente

Mercoledì 17 Giugno 2009

Che strano! Ci sono dei periodi dove mi metto qui, davanti al mio PC, e mi sfogo commentando decine di eventi assurdi. Notizie che ti fanno passare la voglia di vivere in Italia, o in alternativa, ti fanno venir voglia di far smettere di vivere qualcun altro, sia in Italia che all'estero...

Eppure è qualche mese che non mi sfogo. Le notizie però ci sono e come!

Abbiamo eletto i nostri nuovi rappresentanti provinciali con un'affluenza ai seggi di oltre il 70% degli elettori, e questo avviene poche settimane dopo che tutte le principali forze politiche si battevano in tutti i modi per la soppressione delle province.

Gli italiani hanno mandato con gioia in europarlamento la "casta", compreso Mastella con oltre centomila preferenze, e allora non lamentiamoci e stiamo zitti che è meglio.

L'uomo comune non ha tempo per queste cose, l'uomo comune è quello che sente al telegiornale l'ennesimo annuncio "ubriaco-guidando-uccide-passante". Quello che in questo ennesimo annuncio l'uomo comune solitamente non sente dire è "aveva un tasso alcolico tre volte superiore alla media" (Studio Aperto 15/07/2009, edizione ore 12). Ma che cavolo sta dicendo quello? Parla di MEDIA, come se adesso fosse normale avere dell'alcool nel sangue... Mah. Comunque non mi scandalizzo. Di sicuro i politici si prenderanno a cuore la cosa e dimezzeranno per l'ennesima volta i limiti di legge.

Già mi vedo al primo Mon Cherì con l'auto sequestrata, cosicchè tornando a casa camminando lungo la statale verrò investito dal solito tossico ventenne con il BMW.

Ma che ne vogliamo fare di questa Italia? Pellets?


Utilizziamo i cookie per garantire le funzionalità del sito www.byza.it e per offrirti una migliore esperienza di navigazione.
Accetto Rifiuto Informativa completa